expr:class='"loading" + data:blog.mobileClass'>

sabato 22 febbraio 2014

Come fare una cena romantica con in casa un bambino e un neonato

Impossibile.
Partiamo da questo presupposto. Così non ci si creano false speranze.
Però ci si può andare vicino, come? Ritagliando (tanto è inutile nasconderlo: non si fa altro che ritagliare) un angolo della casa per creare l'ambiente giusto. Fingendo (eh eh eh..) che in quell'angolo non ci siano mille palline in gomma che rimbalzano sul pavimento, ne la sigla di Peppa Pig in loop (ma la sequenza delle puntate è perpetua??) e nemmeno che ci siano due creature tarantolate che si agitano ad altezza pavimento. Una in autonomia e l'altra su sdraietta trascinata da quella in autonomia.
Niente di tutto ciò.
Concentriamoci sulla bottiglia di rosso appena stappata, sui fiori nelle tonalità del rosa in tinta con tovaglia e parete, sulla luce soffusa..
Poi la magia finisce, bisogna sparecchiare ma (peggio, molto peggio) è arrivato il momento di preparare la pappetta di brodo di verdure, crema di riso e ricottina.
Ah..quand'eravamo fidanzati!