expr:class='"loading" + data:blog.mobileClass'>

sabato 2 agosto 2014

Fino al 1989

Ho vissuto alle porte di Brera per i miei primi quindici anni.
Senza offesa per lo stato attuale, ma come sapeva di glamour, di 'Milano-da-bere', di sfilate e 'Sotto-il-vestito-niente' in quegli anni.. non è mai più ricapitato. Passeggiavo per la mia via, Solferino poi giravo per Brera, Fiori Chiari, Ancona, Pontaccio e le vetrine erano così 'ricche' senza che nessuno di noi lo fosse, la positività, le luci al neon, le feste di Capodanno negli appartamenti da urlo in via Senato, della Spiga.. penso con nostalgia a quegli anni in cui vivevo (per l'età che avevo e perchè di pessimismo non ce n'era l'ombra) pensando che sarebbe sempre stato così.
Però però però.. ora le cose sono cambiate, è vero, ma in fondo mi piacciono le cose semplici di sempre e poi a quei tempi i miei due cuccioli non esistevano!
Facendo pulizia di prodotti beauty l'altro giorno mi sono capitati tra le mani un paio di barattolini in vetro con un profumatissimo lucidalabbra alla pesca: The Body Shop.
In Brera il negozio di The Body Shop era la mia seconda casa. In quegli anni il cestino con la paglia finta e i prodotti tra le perle di bagno schiuma era 'IL' regalo da fare alle feste.
Addicted to body butter, come quello della profumata linea Moringa, con olio di moringa, ricco di acidi oleici (quindi antiossidante) e burro di cacao, burro di karitè, olio di noce brasiliana e miele biologico.
Loro furono tra i primi a sottolineare l'importanza dei prodotti non testati sugli animali e, nel marasma generale di tutti i possibili competitor odierni.. continuo a preferirli.
Go TBS go!