expr:class='"loading" + data:blog.mobileClass'>

venerdì 10 ottobre 2014

Mi piacciono le perle

Un filo di perle si sa, fa molto chic, molto Hepburn, molto Jackie O'.
Anche dire Jackie O' è più chic che dire Jackie Kennedy, ci avete mai fatto caso, siete d'accordo?.
Io le amo girocollo, un solo filo, sospese sopra il bordo di un maglioncino nero, o comunque con qualcosa di nero nella mise: giacca, golfino abbottonato o pantalone.
In veste assolutamente bon-ton mi fu regalata da mio padre al mio diciotesimo compleanno, montata come un solitario su una corona in oro bianco. E' un anello elegantissimo se portato sull'indice!
Anni dopo mia suocera (una delle persone più dotate di buon gusto che io conosca) mi regalò un filo di perle rosa delle Mauritius, per le quali abbiamo poi scelto insieme il moschettone. Un ovale in oro bianco. Semplice, per questo incantevole.
Una raffinata conoscenza abbastanza recente, nonchè donna di grande cultura -anche- in fatto di perle, mi ha detto che le perle già infilate andrebbero fatte re-infilare, perchè le migliori vengono sempre lasciate nel mezzo, e scegliendo moschettoni da indossare a vista, come fossero diademi, di fatto 'il meglio' si tiene sempre sulla nuca e non davanti.
Tra l'altro guardando il filo di perle rosa le ha definite 'a patata'. Anche qui, quanto fa la persona, la sua allure.. Grazia (e direi che il nome non è casuale, per niente) è riuscita a dare a questa definizione ironica un accento trés chic!
La perla, per la sua naturale crescita stratificata, è legata alle fasi lunari, sessualmente è legata alla donna nella simbologia delle valve della conchiglia in cui nasce, alla maternità, per l'associazione della perla a un feto rinchiuso, al mare, perchè è luogo eletto e regolato anch'esso dalle fasi lunari. Strettamente connessa quindi alla vita, alla nascita, alla crescita, alla morte. E' simbolo di purezza e perfezione: infatti non si altera, nonostante venga estratta dalle acque fangose. Non a caso il Botticelli fece nascere Venere da un'ostrica..
Tornando alle perle-più-belle-sulla-nuca..per non nasconderle, la soluzione è uno chiccosissimo chignon.
Una cascata di perle, tante e pacchianissime, sta d'incanto sulla canottiera a coste o con i bordi slabrati, i jeans stinti.
Carrie docet, io aggiungo un doppiopetto nero da uomo e sottoscrivo!