expr:class='"loading" + data:blog.mobileClass'>

giovedì 21 novembre 2013

Vento!

Oggi folate di vento.
Menomale che avevo l'ombrello, l'ho aperto anche se non pioveva perchè l'aria ghiacciata si portava via me e il piccoletto nel marsupio.
Con questo tempo ci si sbizzarrisce con i cappelli, io li adoro, danno un tocco così chic, a patto che non seguano assolutamente la moda del momento. Portare un cappello con un suo carattere fa la differenza.
Ce ne sono alcuni proprio bellissimi.
Questo è caldo, ripara le orecchie ed è molto spiritoso.
Per le giornate in cui ci si sente un po' catwoman o semplicemente un po' sornione.. di Tsumori Chisato.
Misticismo. A volte ci si alza un po' cardinali. Color del vino, di Oska.
Pensato per i bimbi, ma da copiare anche in versione adulta. Con un po' di manualità e un pezzo di feltro, si può aggiungere un tocco personale a un vecchio cappello un po' anonimo. Questo è di Petit Bazar.