expr:class='"loading" + data:blog.mobileClass'>

martedì 4 dicembre 2012

Cosmetici naturali. Chi li usa?

Lo ammetto: sono una pigra consumatrice di prodotti cosmetici da erboristeria.
Però li trovo belli, meravigliosamente impacchettati, profumati, nominati.
Vincitore indiscusso L'Erbolario, per nomi più d'effetto:
accordo viola
ambraliquida
papavero soave..

Navigando in rete e cercando promozioni/idee per Natale mi sono soffermata sul settore cosmesi naturale. Le immagini emozionali de L'Erbolario danno dell'azienda lodigiana uno standing più alto e coerente con le modalità d'acquisto (si compera solo in erboristeria, o nei negozi monomarca; assolutamente non in profumeria o nei reparti profumeria).
Non punta sulle promozioni (non vuole attrarre il pubblico che cerca il risparmio?) eppure, stando ai costi dei prodotti, sono sicura che gli affezionati a questa o a quella fragranza acquisterebbero più prodotti della stessa linea, invece che magari soltanto l'acqua di profumo, piuttosto che la crema corpo.
Le amiche che usano la linea Iris dichiarano che anche se esistesse di un'altra marca, comprerebbero comunque Iris de L'Erbolario. Sarebbero felici se in quanto affezionate potessero accedere a offerte riservate a loro. 
L'Erbolario non ha un blog, ne un catalogo generale al pubblico o un web magazine (peccato, lo seguirei) ma ha delle bellissime stampe di acquarelli delicati e dall'aspetto prezioso (regalo ricercato per il pubblico riservato), un meravilgioso e delicato calendario, che in casa mia non può mancare.
La linea make up sinceramente me la dimentico sempre. Probabilmente anche io come tante mi faccio convincere più dalle testimonial, dagli effetti spettacolari, i packaging più aggressivi: chi usa prodotti make up naturali, che si acquistano in erboristeria? Le naturaliste? Le più consapevoli? Le più sobrie?

Bottega Verde la conosco da sempre, era 'quella del libretto ricevuto per posta dalla mamma' con i prezzi, le promozioni speciali, le spese di consegna gratuite per acquisti oltre un certo limite.
Nel tempo hanno avuto testimonial, iniziato e vendere on line, aperto negozi monomarca puntando spesso sulle promozioni o la gratuità di un prodotto se associato all'acquisto di altri da catalogo.
La linea di prodotti cosmetici per la pelle mi convince molto. Packaging  simile a quello dei prodotti in profumeria (questo verde mi ricorda Clinique).
Bottega Verde spesso associa i prodotti cosmetici a piccoli doni: pochette per il trucco, parure di bigiotteria. Io non amo molto l'abbinamento 'imposto' di prodotti a doni. Ma so che funziona.
Make up vestito in modo decisamente meno sobrio rispetto all'azienda lodigiana: ha un più 'carattere più deciso' (o più conforme?) se così si può dire.